La chiesa di Santa Maria del Suffragio (detta del Purgatorio), è situata in piazza Notar Domenico, al centro  di Gravina in Puglia.

Fu edificata per volere del duca Ferdinando III Orsii e della consorte  Giovanna Frangipane della Tolfa tra il 1649 e il 1654 per essere destinata a cappella mortuaria di famiglia. Il bizzarro portale è composto da tre torri sovrapposte a tre piani per la casa Frangipane della Tolfa, sorrette da tre orsi per la casa Orsini. Sul timpano spezzato due scheletri sdraiati ricordano che la costruzione fu voluta per raccogliere le ossa e recitar messe in suffragio. Ha facciata a due piani, terminata da fastigio raccordato, scandita da alte lesene e movimentata da quattro nicchie, a destra e a sinistra del portale, puramente decorative, con sottoposti cartocci.
La chiesa è a una navata con sette altari.La navata termina con un cappellone ottagonale;in quattro angoli si aprono altrettante nicchi che ospitano quattro statue colossali. Al centro del cappellone, l’altare maggiore di marmi commessi.
Molto importante è la cappella dell’Annunciazione con il mausoleo di Ferdinando III; l’altare in marmo bianco con intarsi in nero fa da cornice al mirabile dipinto dell’Annunciazione.

Indirizzo

Il nosto indirizzo:

gravina in puglia

Pianifica il percorso